venerdì 18 settembre 2009

Alan Moore dixit

*[...]Ora siamo nel 1988, Margaret Thatcher sta iniziando il suo terzo incarico di governo e parla fiduciosa di un'ininterrotta leadership dei Conservatori fino al prossimo secolo. Mia figlia minore ha sette anni e i tabloid stanno diffondendo l'idea di campi di concentramento per le persone malate di AIDS. La nuova polizia antisommossa indossa visiere nere, proprio come i loro cavalli, e sul tettuccio dei loro cellulari sono montate videocamere ruotanti.
Il governo ha espresso il desiderio di estirpare l'omosessualità, persino come concetto astratto, e si possono solo fare ipotesi su quale sia la prossima minoranza contro cui si legifererà. Penso di prendere la mia famiglia e andarmene via da questo paese,, prima o poi, entro un paio di anni. E' diventato freddo e cattivo e non mi piace più.
Buonanotte, Inghilterra. Buonanotte, BBC e V di Vittoria.

Alan Moore
Northampton, marzo 1988



*Estratto della introduzione al primo numero della serie di V for Vendetta edita dalla DC Comics.

Song of the day: The Killers - Mr Brightside

Marcello


Share/Save/Bookmark


2 commenti:

Marco ha detto...

si è solo spostato geograficamente questo pensiero....

Ataru ha detto...

Essi...

Ho ripreso in mano pochi giorni fa questo volume e leggendo l'introduzione ho pensato la stessa cosa, sembra scritto oggi.

Solo che in UK hanno avuto Blair e la grande vittoria (anche) culturale del 95, qui sembra il deserto dei tartari :(