sabato 27 dicembre 2008

Rivelazioni e instabilità relativa

C'è la fan dei Subsonica incontrata ieri che ti confessa che a Capodanno andrà all'Hilton perché si è rotta di ultimi dell'anno girando tra feste freakettone arrangiate all'ultimo momento.
C'è chi aveva giurato e spergiurato che il maxi cenone in albergo in montagna mai e poi mai.
Ci sono gli Afterhours che dopo 20 anni vanno a Sanremo e ti ritorna alla mente Manuel Agnelli quando definì il Live Earth uno spettacolo nazional popolare che svilisce la musica.
C'è l'amico con cui hai passato le giornate in motorino sempre in 2 che ormai parla solo di mobili per la casa.
C'è quell'altro amico (l'all-inclusive) che ti dice che a Capodanno andrà a Međugorje con la parrocchia e tu che lo consideravi quanto di più vicino ci fosse a Frank Mackey.

E poi ci sei tu che a Capodanno andrai alla solita festa arrangiata dopo mezzanotte, che come ogni anno brinderai con compagnie sempre diverse ed oggi ti chiedi chi è che sbaglia, io o loro, ma in fondo la risposta la sai già, perché se avessi un soldo per tutte le volte che ti hanno detto ero sicuro che avresti detto questo o ti avrei trovato qui, ora l'Hilton magari te lo compravi.
E c'è quella specie di ovo sodo dentro, che non va ne sù ne giù, ma che ormai mi fa compagnia come un vecchio amico...

Che la mia instabilità dipenda dall' essere troppo stabile?
(Uhm...forse è meglio drogarsi come si deve che avere questi momenti marzulliani!)

Song of the day TV on the radio - Playhouses

Marcello

P.S. Scusate il tono lamentoso, ma ieri c'è chi mi ha minacciato di mettere in giro ,su quello strumento diabolico chiamato faccialibro, le mie foto in era liceale con i capelli lunghi sulle spalle che facevano tanto Kurt Cobain di periferia.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

...e l'amica che ti bidona il concerto per un po' di raffreddore, non la metti? Porco, mi è dispiaciuto un sacco. E anche non averti potuto salutare di persona. Ti penso sempre, che te lo dico a fare.

Ataru ha detto...

C'è anche quella, ma è venuta dopo la pubblicazione del post e c'è tanto altro, ma già sai.
L'ovo sodo mi strozzerà un giorno, già lo so.

Speriamo almeno di ubriacarci a Capodanno e di vomitare anche l'anima se è il caso, si sta male, ma solo per un pò.